LA SFERA SUL MONDO

van gogh

lascia ti prego

che per un poco ti si pensi eterno

tu

che solo gas abbruci e pure

sei vita e non inferno

tu che regali aurore  ove  il verde

si fa colore più dipinto

tu che scivoli su crinali ed  al polo

non superi orizzonte,

tu che cancelli gelo

e ci apri  mente,

scaldandoci

la fronte..

para siempre quedate

con nosotros, acostate  por la noche

pero, que te gusta volver por madrugada

queremos, nosotros que sin ti,

nada nos,

semos

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

freddo

il freddo si sa, incolla pelle dove meglio viene, e non dà resti se caldo non lo abbatte.. idea bella di farsi volpi e sotto rete seguir l’infilo che porta a gole nostre, le mani dietro schiene, come fan schiavi nel lor dono, oppure tese per d’amore il gabbio, per parlar di lingue, dello loro assaggio..
(cosi’)brinicle

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

titolo,opzionale, sì

ci

ho rullo di battaglia,

a fior di lobi,

et martia cui somnos

classica pulsa fugent..

divitias  alius  et jugera multa soli..

che dico, nella sera?

sparute ombre affollano

le strade, 

di shofar il suono,

come di chiamata finale,

che uman fa

tutto prono..

che é un poco di

paura rabberciata

e di maniera?

un vezzo  moderno,

antico per l’ognun di noi ch’é

un forse..

staccare  fili,  di android  perdere

rete,

rete

rete..muralesss

alfin cercar se stessi,

e colore

d’altre mete

mete

me

te

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti

ti faccio

un gioco d’amore,

sai,

di  quelli senza coda,

né che ci abbia

capo,

nemmeno un che

si veda  mentre

scorre sabbia tra le dita,

giusto perché sia

letto non  nel vento, che lo ruba..

tu,

appena ,muovi ciglia,

facendo la curiosa,

e,

cadere fai spallina,

sì, come sai

un  poco da smorfiosa..

cosi’  nascosti dietro

sdraio,

lì finiremo estate,

attesa tu,

inatteso io,

di spiaggia

al calpesto di battigia..

e , non far caso,

se aria andrà  facendosi,

pittati noi a terra su

palme di gabbiani,

più bigia..

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

no chance

non so,

s’eri  falco

poiana o se in altro essere

il  cielo ti  volavi..

indifferente a nubi,

giocosa come sai,

in tutti tuoi sfrontati ludi..

irridevi  la scritta che

fronte segna a’ cacciatori

e loro attesa  per far la

loro preda..

scritta parola quella

non l’hai,

le dita  a segno sotto

di capelli punta..lo so, l’ho letta,l’altra,

Image

credere non mai,

che io, ti

ceda..

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

livelli a specchio

trattenuta,

nello slancio del salvare,

si e’ fatta barca ai piedi

dello specchio, cancello,

quello che due mondi

separa nell’unione,

oceano tu, di onda che

si inarca,

supera flussi senza

senso..

come scrivere, ti penso,

come fa il blu nel grigio

che si é appeso,

e di noi due,

si gode i fianchi,

scossi  nelle sabbie,

e il loro

addenso…

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

colori nella neve

esperta di neve ,
lei che macchia in cielo e terra manto forte staglia,
uscita da camino poi che’l bianco la lasciava,
si fece prima corvide impavida nel vento,
poi, te vista, muto’ piume in colori,
ed in bosco la vedesti,
a te dava della natura lo sollievo,
mentre in ghiandaia, splendente
si mutava….

Mat

 
Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti